Le Lezioni

I nostri corsi

Le lezioni, che si tengono sei giorni alla settimana, cominciano nella prima metà d'ottobre e terminano alla fine di giugno dell’anno successivo. Inoltre gli studenti hanno l’occasione d'imparare molto anche fuori dalle aule grazie alla conversazione quotidiana tra compagni e con gli insegnanti; ogni comunicazione infatti, nel corso dell’anno scolastico, avviene in latino o, occasionalmente, in greco antico.

Le lezioni ordinarie:

  • Storia della letteratura latina antica
  • Storia della letteratura latina moderna
  • Storia della letteratura greca antica
  • Lingua latina
  • Composizione latina
  • Lingua greca
  • Storia romana e greca
  • Filosofia antica
  • Storia della poesia e metrica latina
  • Seminari di lettura di testi classici latini e greci

Lezioni straordinarie:

Oltre alle lezioni ordinarie, professori ospiti provenienti da università europee o da altri continenti tengono ogni anno numerosi seminari e corsi su particolari argomenti e discipline. Si citano i seguenti come esempio:

  • Retorica latina
  • Letteratura latina medievale
  • Paleografia greca e latina
  • Filologia omerica
  • Filologia del Nuovo Testamento
  • Letteratura latina utopica
  • Letteratura scientifica latina
  • Poesia Neo-Latina
  • Letteratura italiana

Tali lezioni, ordinarie e straordinarie, sono integrate da discussioni e dibattiti che si svolgono regolarmente su argomenti di notevole importanza. Il dialogo successivo non solo offre l'opportunità d'esercitare la lingua, ma sviluppa anche il giudizio critico e la capacità d'affrontare e discutere questioni di questo tipo. Il materiale didattico per queste discussioni è solitamente tratto dagli stessi autori che si sono confrontati durante le lezioni. Tuttavia, questo materiale non viene proposto con una mentalità puramente letteraria o filologica, ma invita a riflettere sull'uomo moderno, sul governo, sulla morale predominante del nostro tempo. A volte aiuta a usare gli antichi come punto di confronto per conoscere meglio e definire noi stessi.

Escursioni

Nell'Accademia umanesimo e lettere non vengon coltivate soltanto in aula: grazie a frequenti escursioni in siti significativi del Lazio e della Campania, che rivestano particolare importanza per le vestigia storiche in essi presenti, gli studenti sperimentano e toccan quasi con mano la vita degli antichi non solo con quel che può esser trasmesso attraverso la parola, ma anche immergendosi negli ambienti in cui essa s'è svolta. Gli alunni dell'Accademia vengon dunque condotti in lezioni itineranti sia a visitare le meraviglie della città di Roma e i suoi magnifici e ricchissimi tesori, insieme a Ostia, Tivoli e altri siti archeologici del Lazio; sia a Paestum, Baia, Cuma, Pompei, Stabia, Ercolano e ai musei di Napoli. Le escursioni, coniugate con la lettura dei testi, imprimono in maniera indelebile e vivida nelle menti dei giovani la grande cultura e l'immensa eredità della civiltà greco-romana.