Domande frequenti

1. Perché l'Accademia ha bisogno di sostegno finanziario?

I giovani che frequentano l'Accademia sono tutti sostenuti da un sistema di borse di studio e non pagano nessuna retta, né per il vitto, né per l'alloggio, né per i corsi che seguono quotidianamente, né per alcuna delle altre attività del Campus. L'Accademia non gode di nessun sostegno pubblico regolare. Le spese sono sostenute dalla casa editrice e da benefattori. L'apporto di questi ultimi è indispensabile perché la Scuola non muoia, continui a produrre risultati eccellenti e e sia protetta da ingerenze che ne compromettano l'indipendenza.

2. Posso scaricare dall'imponibile quanto donerò all'Accademia?

Dal 1° gennaio 2009 l'Accademia è consorziata al Movimento Azzurro, riconosciuto dallo Stato ai sensi dell'art. 13 della legge n. 349 dell'8 luglio 1986- D.M. n. 59 SCOC 94.. Tutte le sottoscrizioni a favore dell'Accademia, pertanto, godono delle agevolazioni fiscali previste dall'art. 14 del D.L. n. 35 del 14/03/2005, detta anche legge "più dai meno versi": "Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all'imposta sul reddito delle società in favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui". Per usufruire di tali agevolazioni è necessario conservare la ricevuta postale del versamento.

3. Il mio sostegno può fare la differenza?

Ogni donazione, anche la più piccola, fa la differenza. Donazioni regolari, effettuate attraverso un addebito bancario mensile o bimestrale, sono un mezzo assai efficace per sostenere l'Accademia e le sue attività. Se 50 persone donano 25 euro al mese la somma totale raccolta in cinque anni sarà di 75.000 euro. Se 50 persone donano 50 euro al mese, la somma totale raccolta in cinque anni sarà di 150.000 euro. Se 50 persone donano 150 euro al mese, la somma totale raccolta in cinque anni sarà di 450.000 euro.

4. Come verrà impiegato il denaro raccolto?

Ogni donatore può decidere di destinare le sue offerte a degli obiettivi specifici (come, per esempio, l'acquisto di libri, l'organizzazione di manifestazioni, ecc.) o di lasciare l'Accademia libera d'utilizzare i fondi erogati per qualunque delle proprie attività.

5. Quanto costa in totale sostenere ogni ragazzo dell'Accademia per un anno?

Il costo totale per ogni studente (comprensivo di vitto, alloggio, docenza, materiali, tasse, visite didattiche, stipendi e salari, spese varie) è di 19.968,43 euro all'anno.