Philosophia antiquorum

Filosofia antica

(lezione tenuti da Ignazio Armella)

è diffusa e condivisa l'opinione che l'acqua sia tanto più pulita e salubre quanto più sia attinta vicino alla sorgente del fiume. Se adattiamo la frase questo concetto alla filosofia, chi ben riflette deve ammettere che non si sono avuti filosofi più profondi nell'indagare le cose umane e divine di coloro i cui nomi e i cui insegnamenti sono stati tramandati dall'antichità. Essi infatti ardevano a tal punto d'amore per la verità, di un amore libero da qualsiasi preconcetto, che sembrano leggere nel libro della Natura e ascoltare il loro animo senza dipendere dall'opinione altrui.Noi dunque, studiando tutti costoro, dai più antichi filosofi Greci fino alle Scuole Ellenistiche ed anche più oltre (se ne avremo il tempo), in questo corso cerchiamo di attingere alla fonte della più antica sapienza e di trarre da lì nutrimento. Il nostro scopo tuttavia non è solo di ripercorrere dalle origini il cammino della filosofia antica; vogliamo soprattutto fondandoci su quellarendere migliore e più felice la nostra vita, come insegnarono anche i più sapienti tra gli antichi. Infatti teniamo ben presente quel celebre detto di Cicerone: "Un giorno solo vissuto bene e secondo gli insegnamenti dei filosofi è preferibile ad un'immortalità piena di errori."

Letture proposte

ADUMBRATIO PHILOSOPHIAE
Ciceronis Tusc. V, 1-4

DE PRISCA GRAECORUM SAPIENTIA
Hesiodi Op., vv. 45 ss; Th. 105 ss.
Platonis Protagoras, 320d-323c
Homeri Il. florilegium varium
Testimonia varia VII sapientium

DE PHILOSOPHIS QUI ANTE SOCRATEM FLORUERUNT
Ioniorum priorum testimonia atque apospasmata (sc. Thaletis, Anaximenis, Anaximandri, Anaxagorae)
Heracliti apospasmata
Carmen aureum Pythagoreorum
Iamblichi loci ex opere de vita Pythagorica excerpti
Xenophanis fragmenta
Parmenidis fragmenta et Zenonis aporiae
Empedoclis fragmenta

DE SOCRATE
Xenophontis Mem. Florilegium
Platonis loci decerpti ex Prt., Men., Euthphr., Ap., Cri.
Plutharci loci ex opere de deo Socratis deprompti

DE PLATONE
Florilegium ex Phdr., Smp., R., Phd., Ti., Ep. VII compositum

DE ARISTOTELE
Florilegium ex Cael., Cat., de An., EN, Metaph., Po. compositum

SECTAE QUAE HELENISTICAE DICUNTUR
Epicuri loci ex epistulis decerpti
Cebetis Tabula
Antologia ex Epicteti enchiridio
Hermetis Trismegisti Poimandres

DE PHILOSOPHIA CHRISTIANORUM
Evangelium secundum Iohannem

Opere a disposizione consigliate come sussidi

Diogenis Laertii Vitae Philosophorum (ed. Firmin Didot, Parisiis 1867.); F. G. A. Mullachii Fragmenta Philosophorum Graecorum (ed. Firmin Didot, Parisiis 1867.); Thomae Stanleii Historia philosophiae, vol. IV (ed. Sebastianus Coletus, Venetiis 1731).; Georgii Colli La sapienza greca, vol. I et II. (Adelphi, Mediolani 1978); W.K.C. Guthrie, The Greek Philosophers - from Thales to Aristotele (ed. Metheun & Co., Londini 1950.)