Linguae Latinae rudimenta

Primi elementi di lingua latina

(lezione tenute da Jiri Cepelak)

Perchè gli studenti si accostino alle opere sia degli scrittori antichi , sia degli autori più recenti, devono avere solide conoscenze di base della lingua. Dal momento che gli studenti provengono da paesi di lingue diverse e non hanno tutti la stessa preparazione iniziale, si tengono corsi elementari di latino rivolti sia a coloro che all’inizio dell’anno non conoscono affatto la lingua, sia a coloro che desiderano consolidare le conoscenze di base o sperimentare nuovi metodi d’insegnamento.

Il corso si tiene ogni giorno, da ottobre a febbraio; si basa sul testo intitolato Lingua Latina per se illustrata e sul metodo che l'Accademia intende diffondere; grazie al metodo induttivo gli studenti acquisiranno quelle competenze lessicali e sintattiche che consentono di leggere e di comprendere senza dover dipendere dal vocabolario.Non solo leggendo, ma anche parlando, ponendo domande, giocando, recitando i dialoghi presenti nel testo, secondo le modalità suggerite dalla moderna didattica delle lingue, entro il mese di Febbraio gli studenti saranno in grado di comprendere testi di autori come Cesare , Cicerone, Seneca.

Libro:

ØRBERG H. H., Lingua Latina per se illustrata (Familia Romana, Latine disco, Quaderni di esercizi), Romae, Edizioni Accademia Vivarium novum 2010.