Latinae litterae recentiores

Storia della Letteratura Latina moderna

(lezioni tenute da Luigi Miraglia)

In queste lezioni tenteremo anzitutto di estirpare radicalmente la falsa e infondata opinione secondo la quale già i più grandi studiosi furono indotti a credere che i letterati vissuti tra la fine del XIV e l’inizio del XIX, dediti solo a Cicerone, non solo avessero riportato in vita una lingua che era ormai morta, ma anche che quella “vita vitalis”, come la definisce Ennio, che aveva avuto tanto vigore nelle scuole del medioevo, fosse morta a causa della fredda imitazione degli antichi scrittori.

Infatti, se leggiamo attentamente ed esaminiamo a fondo gli scritti degli Umanisti, apparirà chiaro e inconfutabile che non li si deve confondere con coloro che ricorrevano a espressioni fisse come se fosse obbligatorio e che, venerando gli autori latini come esempi eterni e perfetti, non osavano scostarsi da loro neppure di una virgola. Gli Umanisti invece, partendo da lì, educarono i loro scolari ad imitar così bene gli autori più illustri ed affermati, da assomigliare a loro come i figli assomigliano ai padri pur rimanendo sé stessi.

Vollero quindi unire sempre parole e cose (res et verba) discostandosi così del tutto dal comportamento di coloro che, chiusi per così dire in una torre d’avorio, non scendevano mai in campo, nè né uscivano mai all’aperto, senza mai mettere a disposizione di altri quanto avevano ricavato dai loro studi letterari e senza contribuire alla comune utilità costituendo e rafforzando la repubblica delle lettere.

Per dimostrarlo, esamineremo anzitutto l’opera di Petrarca che giustamente si deve considerare il padre della nuova Humanitas. Quindi affronteremo un viaggio attraverso gli scrittori che scaturirono come un fiume da quella perenne fonte cioè: Leonardo Aretino, Poggio Bracciolini, Leon Battista Alberti, Lorenzo Valla, Enea Silvio Piccolomini , Cristoforo Landino, Gioviano Pontano, Marsilio Ficino, Angelo Poliziano, Pico della Mirandola. Poi cercheremo di esaminare i libri di Erasmo, il vertice della Humanitas latina, e di studiare l’opera somma di Tommaso Moro, genio straordinario, legato ad Erasmo da uno stretto vincolo d’amicizia. Quindi esamineremo i libri di Ludovico Vives e infine gli scritti di Comenio e, per quanto potremo, di Vico, di Holberg e di Ruhnken.

Letture

PETRARCAE
Epistulae selectae ( ex: F., Familiarium rerum, ed. Rossi, Firenze 1937.)

LEONARDI BRUNI ARETINI, LAURENTII VALLA, CHRISTOPHORI LANDINI
Paginae selectae (ex: Prosatori latini del Quattrocento, a cura di E. Garin, [La letteratura italiana: storia e testi, vol. 13] Ricciardi, Mediolani - Neapoli 1952.)

POGGII BRACCIOLINI
Facetiae, BUR, Mediolani, 1994 (Opus integrum legetur quibusdam tantum facetiis omissis.) Epistula de Hieronymo Pragensi, epistula de balneis, epistula de invento Quintiliani codice (ex: Epistulis, ed. H. Hart, Olschki, Florentiae 1984-1987.)

LEONIS BAPTISTAE ALBERTI
Intercenales (ed. F. Bacchelli, L. D'Ascia, A. Tenenti, Pendragon, Bononiae 2003.)

AENEAE SILVII PICCOLOMINI
Historia de duobus amantibus (in: Storia dei due amanti e Rimedio d'amore, ed. M.L. Diglio [praef. L. Firpo], UTET, Augustae Taurinorum 1972. Opus integrum legetur.) Commentarii (ed. L. Totaro, Adelphi, Mediolani 1984.)

IOVIANI PONTANI
Paginae selectae ex Dialogis (ed. C. Privitera, Sansoni, Florentiae 1943.)

MARSILII FICINI
Commentarium in convivium Platonis de amore (ed. P. Laurens, Les Belles Lettres, Lutetiae Parisiorum 2002.)

ANGELI POLITIANI
Lamia (ed. A. Wesseling, Brill, Leiden 1986.)

PICI MIRANDULANI
Oratio de hominis dignitate (in: Discorso sulla dignità dell'uomo, ed. F. Bausi, Guanda, Parmae 2003.) Epistula ad Hermolaum Barbarum (in: E. Barbaro - G.P. della Mirandola, Filosofia o eloquenza?, ed. F. Bausi, Liguori, Neapoli 1998.)

DES. ERASMI ROTERODAMI
Epistulae selectae ex opere epistolarum (ed. P. S. Allen, Oxford 1906.)
Antibarbarorum libri (ed. Kazimierz Kumaniecki, in: Opera omnia, I/1, North-Holland Publishing Company Amstelodami 1969.)
Declamatio de pueris statim ac liberaliter instituendis (in: Opera omnia, North-Holland Publishing Company, Amstelodami 1971, vol. I/2..)
Ciceronianus (ed. A. Gambaro, La Scuola, Brixiae 1965;
Colloquia [...], Einaudi, Augustae Taurinorum 2002.

THOMAE MORI
Utopia (ed. G.M. Logan, R.M. Adams, Cl. H. Miller, Cantabrigiae 1995.)

N. BEROALDI
Dialogus quo rationes quaedam explicantur quibus dicendi ex tempore facultas parari possit (S. Gryphius, Lugduni 1534; nunc in: www.stoa.org/hopper/text.jsp?doc=Stoa:text:2003.02.0001)

M.-A. MURETI
De philosophiae et eloquentiae coniunctione oratio IV (in: M. Antonii Mureti Opera omnia, ex Mss. aucta & emendata, cum brevi annotatione Davidis Ruhnkenii, apud Samuel. et Johannem Luchtmans, Lugduni Batavorum 1789; nunc in: www.chlt.org/sandbox/colloquia/orationes/page.5.a.php)

L. VIVIS
Colloquia selecta ex Exercitationibus linguae Latinae (in: Los diálogos: Linguae latinae exercitatio, ed. M. P. García Ruiz, ex aedibus Universitatis studiorum Navarrensis, Pamplonae 2005.)

A. COMENII
Novissima linguarum methodus (in: Opera omnia vol. 15/2, in aedibus Academiae scientiarum Bohemoslovacae, Pragae 1970-1989.)

B. VICO
Orationes inaugurales (in: Le orazioni inaugurali, ed. G. G. Visconti, Il Mulino, Bononiae 1982.)

D. RUHNKENII
Oratio de doctore umbratico (ed. Helgus Nikitinski, Vivarium, Neapoli 2001.)

L. HOLBERGII
Iter subterraneum Nicolai Klimii (in: Niels Klims underjordiske rejse 1741-1745, ed. A. Kragelund, G.E.C. Gads, Hauniae 1970; etiam in: www.liceoweil.it/Europa_Latina/Iter%20Subterraneum.pdf, vel in: www.intratext.com/IXT/LAT0899/)

Letture consigliate in qualsiasi lingua

Garin, E., L'Umanesimo italiano (filosofia e vita civile nel Rinascimento), Laterza, Roma-Bari 1952; Id. L'educazione in Europa (1400-1600), Laterza, Bari 1957; Id. L'Umanesimo (I classici della pedagogia italiana), Giuntine-Sansoni, Florentiae 1958; Il pensiero pedagogico dell'Umanesimo, ed. E. Garin, Giuntine-Sansoni, Firenze 1958; T. O. Tunberg Ciceronian Latin: Longolius and others, in: «Humanistica Lovaniensia» XLVI (1997), pag. 13-61; H. Nikitinski De eloquentia Latina saec. XVII et XVIII, Vivarium, Napoli 2000; S. Rizzo Studi sul latino umanistico, Edizioni di storia e letteratura, Roma, 2003.