Convegno su “La storiografia ecclesiastica”

Convegno su “La storiografia ecclesiastica”

Nei giorni 20 e 21 novembre 2020 avrà luogo l’importante convegno sul tema "La storiografia ecclesiastica dall’antichità alle soglie dell’età moderna".

Studiosi di molti atenei italiani svolgeranno relazioni sui temi specifici delle loro specializzazioni. L’evento è articolato in due momenti:

  1. La storiografia del cristianesimo antico, sia occidentale, in greco e latino, sia orientale, cioè in siriaco, copto, arabo, etiopico, persiano, sogdiano, armeno, cinese. Ogni relatore parlerà di autori, opere e fonti secondo la sua distinta competenza. Il risultato finale sarà un inedito panorama a 360 di tutti i ‘volti’ dei cristianesimi nell’antichità.
  2. Le origini della storiografia moderna tra Riforma e Controriforma. Il tema è sollecitato dall’immediata vicinanza del luogo del Convegno dalla residenza dove il Baronio compose i suoi Annales ecclesiastici.

Tutte queste relazioni confluiranno un un volume, edito dalla stessa Accademia, che consentirà al lettore d’ampliare il proprio orizzonte storiografico, uscendo dalla consueta prospettiva incentrata sul dittico linguistico greco e latino.

Per chi non potrà raggiungere la sede si prevede la possibilità di poter seguire i lavori in un’aula virtuale.

Programma dei lavori (l’ordine degli interventi potrà subire modificazioni; si prevedono articolazioni in sessioni e momenti di pausa tra queste).

Ci fa piacere ricordare che quegli stessi locali della Villa Falconieri dove avrà luogo il Convegno ospitarono per motivi di studio il grande storico del cristianesimo antico Adolf von Harnack durante il suo soggiorno di studio in Italia.

Interventi

  • Prof. Luigi Miraglia, Presidente Accademia Vivarium novum - Benvenuto e introduzione ai lavori

Storici e materiale storiografico nelle principali lingue del cristianesimo antico:

  • Presidenza: Prof. Gaetano Lettieri, Università di Roma La Sapienza

  • Giancarlo Rinaldi, Università degli Studi di Napoli l’Orientale, Accademia Vivarium novum, Lingua greca

  • Claudio Moreschini, Università degli Studi di Pisa, Lingua latina

  • Gian Piero Borbone, Università degli Studi di Pisa, Lingua siriaca

  • Alberto Camplani, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Lingua copta

  • Gianfranco Lusini, Università degli Studi di Napoli l’Orientale, Lingua etiopica

  • Bartolomeo Pirone, Università degli Studi di Napoli L’Orientale, Lingua araba

  • Anna Sirinian, Università degli Studi di Bologna, Lingua armena.

  • Chiara Barbati, Università degli Studi di Pisa, Lingua persiana e sogdiana

  • Matteo Nicolini Zani, Comunità di Bose, La stele di Xi’an (781): il primo testo storiografico cristiano in lingua cinese

L’età moderna tra Riforma e Controriforma:

  • Lothar Vogel, Facoltà Valdese di Teologia, I centuriatori di Magdeburgo.

  • Gian Marco Giuliani, Scuola Normale Superiore di Pisa, Baronio e i protestanti

  • Mario Mazza, Accademia dei Lincei, La storiografia ecclesiastica tra Cesare Baronio e Louis – Sébastien Lenain De Tillemont

  • Stefano Cavallotto, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, L’opera storiografica di Paolo Sarpi.

  • Angelo di Berardino, Istituto Patristico Augustinianum, Gli studi di storiografia ecclesiastica all’Augustinianum.

Conclusioni:

  • Emanuela Prinzivalli, Università degli Studi di Roma La Sapienza, La storiografia italiana recente sul cristianesimo antico.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
all’indirizzo convegni@vivariumnovum.net

Previous Post